lunedì 17 dicembre 2012

LE LUMACHELLE






Le lumachelle sono uno snack salato (non certamente leggero:), ma da provare!
Si possono, inoltre, unire al pane da servire a tavola.
Possono avere varie dimensioni, io le ho fatte piccole perché più carine da offrire...anche l'occhio vuole la sua parte, non credete?


Ingredienti:

500 gr. di pasta pane (vi consiglio di prenderla dal fornaio per velocizzare i tempi)
200 gr. di prosciutto crudo (a vostra scelta, anche se vi consiglio un prosciutto saporito e tagliato spesso)
200 gr. di formaggio pecorino (di PIENZA perché è il migliore, ma sono altrettanto buoni quello romano ed umbro)
100 gr. di parmigiano REGGIANO grattugiato
olio extra vergine di oliva
un pizzico di sale


Procedura:

Tagliare a dadini prosciutto e formaggio.
Mischiare tutti gli ingredienti pian piano con la pasta.
Creare delle lumache (spessore= alte come un mignolo).
Lasciare lievitare per un ora in un ambiente caldo.
Mettere al forno a 180 °C.

SEGRETO: NON ABBONDATE CON IL SALE: IL FORMAGGIO E IL PROSCIUTTO SONO MOLTO SALATI.

Aggiungere i FRICCIOLI!

Per chi non sapesse la storia dei friccioli cercherò di riassumerla.
Essi non sono altro che dei pezzetti di grasso che si aggiungono alle lumachelle per renderle più saporite.
Un tempo, veniva tagliata la parte intorno alla coscia del maiale a piccoli dadini che venivano fatti rosolare in una pentola di rame a fuoco forte.
Una volta cotti con l'olio, fuoriusciva il grasso che veniva mantenuto (nulla si buttava in antichità!). Ciò che ne deriva è quello che noi conosciamo con il nome di strutto che è molto utile per la preparazione della pizza.
Questi pezzetti si avvolgevano in un panno, si strizzavano bene e si usavano anche per le torte salate sia in Umbria, sia in Toscana.
Basta chiederli al macellaio!






The snails are a salty snack (certainly not light :) but try them!
You can also add to the bread to serve.
They can have different sizes, I got them small because are pretty to offer ... the eye wants its part, is not it?


Ingredients:

500 g of bread dough (I suggest you take it to the bakery to speed)
200 g of ham (at your option, although I recommend a tasty and thick ham)
200 g of cheese (of PIENZA because is the best, but Roman and Umbrian ones are equally good)
100 g grated PARMESAN cheese 
extra virgin olive oil
a pinch of salt


Steps:

Cut into cubes ham and cheese.
Mix all the ingredients slowly with the dough.
Create snails (thickness = high as a little finger).
Let rise for one hour in a warm environment.
Put in the oven at 180 °C.

SECRET: DO NOT ABOUND WITH SALT: THE CHEESE AND HAM ARE VERY SALTY.

Add "friccioli"!

For those who did not know the story of "friccioli" I will try to summarize it.
They are pieces of grease in addition to snails to make them more tasty.
At one time, the leg of pork was cut into small cubes and browned in a copper pot to high heat.
Once cooked with oil, pouring out the grease that was maintained (nothing was thrown in ancient times!). That which ensues is what we know with the name of lard that is very useful for the preparation of the pizza.
These pieces are wrapped in a cloth, squeezing them well and were also used for pies in Umbria and in Tuscany.
Just ask them to butcher!

Nessun commento:

Posta un commento