giovedì 3 gennaio 2013

LE POLPETTINE






A chi non piacciono le "polpettine"? Non è difficile prepararle, ma non bisogna scegliere il macinato già pronto perché è di scarsa qualità. Lo so che le desperate housewives non hanno mai tempo, ma è opportuno dare priorità a questi dettagli. Mia nonna faceva macinare due volte la stessa parte che si usa per fare le fettine di carne.
Se si sceglie un altro tipo di carne, a mio avviso, le "polpettine" non si digeriscono.
Oggi vi do una delle tante ricette; ovviamente è possibile farle in molti modi che vi proporrò più in là.
Ho accompagnato il piatto con una verdura di stagione cotta. Ho scelto questo tipo al mercato senza sapere cosa fosse, ci credete? Poi, mi sono fatta dire come si chiamava: RAIZZONE...è veramente divertente scoprire nuove cose, vi assicuro che bisogna provarla;)!


Ingredienti:

500 gr. di carne macinata (vitellone per fettine)
1 etto di parmigiano Reggiano
1 uovo 
1 bicchiere di latte
mollica di pane (se avete un filoncino, svuotatene la metà)
1 bicchiere di vino bianco 
pangrattato
4 dita di olio dei semi
sale



Procedura:

Mettere il macinato in una scodella e aggiungere un uovo, il parmigiano, il pane ed il latte.
Amalgamare bene tutti gli ingredienti per almeno 5 minuti.
Creare delle piccole polpette e girarle nel pangrattato.
Far riscaldare l'olio nella padella e quando è caldo, mettere le polpette a fuoco lento.
Bisogna girarle sempre in modo tale da cuocerle su ogni lato.
Metterle sopra della carta per far assorbire l'olio.
Salare.  


Attenzione:

E' fondamentale scegliere la carne magra, l'olio di semi ed il vino buono.
E' più buona la mollica del pane raffermo che e come si sa è meglio non buttar nulla!!!
Cuocere prima a fuoco lento così la carne si cuoce all'interno e poi forte per creare una "crosticina" fuori.
Mettere tanto olio e scolar bene le polpette.






Who does not like the "meatballs"? It's no difficult to prepare them, but you should never choose the ready minced meat because it is of poor quality. I know that the desperate housewives have never time, but they should give priority to these details. My grandmother always minced the same part twice that is used to make the slices of meat.
If you choose another type of meat, in my opinion, the "meatballs" are not digestible.
Today I give you one of the many recipes, of course you can make them in many ways that I will propose further.
I accompanied the dish with seasonal and cooked vegetable. I chose this one in the market without knowing what it was, do you believe? Then, I got to say its name: RAIZZONE ... it's really fun to discover new things, I assure you that must be tested;)!


Ingredients:

500 g minced meat (beef slices for)
1 pound of Parmesan Reggiano
1 egg
1 glass of milk
bread crumbs (if you have a loaf, empty an half )
1 glass of white wine
bread crumbs
4 fingers of seed oil
salt



Steps:

Put the ground beef in a bowl and add an egg, Parmesan cheese, bread and milk.
Mix well all the ingredients for at least 5 minutes.
Make small meatballs and spin them in breadcrumbs.
Warm the oil in a frying pan and when it is hot, put the meatballs on low heat.
Spin them to cook them well and on each side.
Place on top of the paper to absorb the oil.
Season with salt.


Warning:

It is important to choose lean meat, oil seeds and good wine.
It 's more good the crumb of stale bread and as we know that is better not to throw anything!
First cook on low heat so the meat is cooked inside and then strong to create a "crust" out.
Put a lot of oil and drain the meatballs well.

Nessun commento:

Posta un commento