lunedì 22 aprile 2013

CIPOLLINE ALL'ACETO DI MELE










Ma chi ha detto che le cipolle fanno male?
Noi mettiamo su un lato del piatto cipolla ed l'aglio, noncuranti dei loro benefici  e pensando solo all'alito cattivo;)
Io non ho problemi a riguardo, voi?
Questa ricetta, però, è per tutti quelli (compreso alcuni miei amici) che inorridiscono dinanzi ad essa.
Le cipolline spelate, sono ottime con le verdure grigliate e au gratin ... quindi compratele spesso!!!



Ingredienti:

4 persone

8 cipolline ( 2 per ogni ospite)
di solito si trova la vaschetta da 350 gr.
olio evo
sale
pepe bianco
aceto di mele Ponti
prezzemolo

Procedura:

Lavare le cipolle.
Riporle in un tegame a fuoco medio con olio, sale e pepe (non esagerando, q.b.)
Alzate il fuoco e sfumate con l'aceto.
L'aceto renderà il loro sapore amabile.
Cuocere per 30 min. circa, ma come è solito ASSAGGIATE;)
Una volta che sono ben cotte, aggiungete abbondante prezzemolo.

Segreto:

Il prezzemolo non va mai cotto, altrimenti perde le sue proprietà.



But who said that onions do wrong?
We put on one side of the dish onion and garlic, heedless of their benefits and thinking only to bad breath;)
I have no problem with that, you?
However, this recipe is for all those (including some of my friends) who are horrified before it.
The peeled onions are excellent with grilled vegetables and au gratin ... then often buy them often!



Ingredients:

4 people

8 spring onions (2 per guest)
usually have a tray 350 g
extra virgin olive oil
salt
white pepper
apple cider vinegar Ponti
parsley

Steps:

Wash the onions.
Store them in a pan over medium heat with oil, salt and pepper (not exaggerating, qb)
Turn up the heat and pour in the vinegar.
The vinegar will make them taste sweet.
Bake for 30 min. about, but as is usually TASTE;)
Once they are well cooked, add plenty of parsley.

Secret:

The parsley must never be cooked, otherwise it loses its properties.

Nessun commento:

Posta un commento