domenica 6 ottobre 2013

PAPPARDELLE CON IL RAGU' ALLA BOLOGNESE ... "SORBOLE CHE BUONE!"









E un'altra settimana è passata ed è arrivata la domenica ...
Da tanto tempo che vi volevo "postare il ragù alla bolognese" e solo oggi finalmente mi sono ricordata;)
A me piace molto, in realtà preferisco tutte le salse di pomodoro rispetto a quelle in bianco.
Questa ricetta richiede amore, quindi non pensate di ottenere un bel risultato in poco tempo. Scegliete una domenica come queste, passate in pigiama la mattinata in cucina, nell'attesa che la famiglia si svegli e trovi un bel piatto di pappardelle al ragu' a pranzo!
La ricetta tradizionale prevede metà carne di maiale e metà di vitello ma nella mia versione c'è solo la carne di manzo di Mocetti in Orvieto;)
Per il resto, seguo alla lettera la tradizione bolognese e colgo l'occasione di salutare la città e la sua gente simpatica!
Vi consiglio di farne una buona quantità da usare i giorni seguenti o da mettere in barattoli.


Ingredienti:


8 persone

400 gr. di carne macinata MANZO
50 gr. di pancetta - prosciutto crudo
500 gr. di pomodori maturi o in scatola MUTTI (Io ho usato i pomodori del mio amico pugliese, Ferdinando)
una cipolla 
1 cipolla bianca
2 carote
2 costole di sedano
1 bicchiere di vino rosso
1 bicchiere di brodo (anche di dado KNORR)
un pizzico di sale
pepe bianco q.b.
olio q.b.



Procedura:

Lavate e tritate carote, sedano e cipolla.
Versate 3 cucchiai di olio e fate soffriggere prima la cipolla e la pancetta. Fate rosolare bene a fuoco moderato per 10 min. circa, sfumando con il vino.
Aggiungete la verdure e aggiungere un pò di brodo finché sono morbide.
Successivamente, carne e pomodoro.
Aggiustate di sale e pepe q.b.
Cuocete per un paio di ore, girando ogni tanto con un mestolo di legno e aggiungendo il brodo se necessario.
Fate asciugare bene la salsa, a me personalmente piace sempre il sugo ben ristretto;)


Potete condire fettuccine, gnocchi, pappardelle ... con il ragu'!

















And another week has passed and Sunday is arrived ...
I have wanted for a long time to " post the Bolognese sauce " and just today I have finally remembered to do it;)
I like it a lot, actually I prefer all the tomato sauces than white ones.
This recipe needs of love, so do not think you get a good result in a short time. Choose a Sunday like this, put pajamas on and pass all morning in the kitchen, waiting for the family to wake up and find a nice plate of pappardelle al ragu' at lunch!!
The traditional recipe calls for half pork and half calf but in my version there is only the beef at Mocetti in Orvieto ;) 
For the rest, I follow exactly the Bolognese tradition and take this opportunity to greet the city and its friendly people!
I recommend you make a lot, to use the next few days or put it in the jars.


Ingredients:


8 people

400 gr. minced meat BEEF
50 gr. of bacon - ham
500 gr. ripe tomatoes or canned MUTTI (I used tomatoes of my friend Ferdinand from Puglia)
an onion
1 white onion
2 carrots
2 sticks of celery
1 glass of red wine
1 cup of broth ( including nut KNORR )
a pinch of salt
white pepper q.b.
extra virgin olive oil q.b.



Steps:

Wash and chop carrots, celery and onion.
Pour 3 tablespoons of oil and fry the onion and bacon before. Sauté well over medium heat for 10 min. about, blending with wine.
Add the vegetables and a bit of broth until they are soft .
Subsequently, add meat and tomato.
Season with salt and pepper q.b.
Cook for a couple of hours, stirring occasionally with a wooden spoon and adding broth if necessary.
Dry the sauce, I personally always like the sauce well reduced ;)


You can season the fettuccine, gnocchi, pappardelle with this sauce.






Aggiungete il semolino per non far attaccare la pasta all'uovo






Come la regola vuole ogni 100 gr. di farina un uovo (questo vale per ogni tipo di pasta all'uovo).


Procedura:


1. Tirate fuori le uova dal frigo.
2. Setacciare la farina.
3. Creare con le dita una fontana (un buco in mezzo).
4. Rompete al centro le uova all'interno del buco.
5. Sbattete le uova con una forchetta e avvicinate con le mani la farina esterna all'interno.


Impastate fino a creare una palla che stenderete col mattarello dopo 30 min. in frigo.
Quando la sfoglia si allarga molto, avvolgetela sul matterello e muovete le mani dal centro verso l'esterno del mattarello.
Una volta che sarà sottile, create un rotolo e tagliate 2 cm ogni pezzetto fino alla fine della pasta.
Puoi metterla in freezer e cuocerla congerarla per qualche min. in più del solito.




As the rule is every 100 gr. flour an egg (this applies to any kind of egg pasta).



Steps:




1. Take out the eggs from the fridge.

2. Sift the flour.
3. Create your fingers with a fountain (a hole in the middle).
4. Break the eggs into the center of the hole.
5. Beat the eggs with a fork and approached with his hands outside the flour inside.



Knead until you have created a ball that you spread out with a rolling pin after 30 min. in the fridge.

When the dough is expanding a lot, wrap the rolling pin and move your hands from the center to the outside of the rolling pin.
Once it will be thin, create a roll and divide them into pieces of 2 cm until the end of the dough.

You can keep in the freezer and cook it frozen for more min. than usual.

Nessun commento:

Posta un commento