giovedì 7 novembre 2013

LO SPAGHETTO AL POMODORO



Quando si comincia a cucinare si ha un pò "il delirio dell'onnipotenza", si comprano libri grande enciclopedie e si pensa di diventare chef stellati in pochi minuti. Sorrido quando penso ai miei esperimenti, ai miei fallimenti e alle cene con gli amici e parenti.
Tuttavia, oggi, pensavo fosse opportuno proporvi il primo piatto che ho cucinato, il preferito dei miei amici di Couchsurfing, uno dei più imitato al mondo e soprattutto il più consigliato nella dieta: la pasta con il sugo di pomodoro.
Ho comprato da Ferdinando (che vende frutta e verdura al mercato di Orvieto) i pomodori pugliesi che sono i più dolci ed ho aggiunto qualche foglia di basilico profumato che ho tagliato dalla mia amata piantina ;)
Colgo l'occasione di ringraziarlo perché sono sempre buoni, perfino crudi ;)











Ingredienti:

4 persone

350 gr. di spaghetti n°12 De Cecco
15 pomodori pugliesi
5 foglie di basilico (o la scorza di limone grattugiata)
un pizzico di sale
olio evo q.b. 
1 spicchio di aglio e mezzo
(io metto anche un pò di Parmigiano Reggiano)




Procedura:


Lavare i pomodori e tagliarli grossolanamente in 3 parti.
Nel frattempo, far rosolare l'aglio con l'olio nella padella.
Versare i pomodorini e aggiungere il sale ed il basilico 5 min. che i pomodorini siano appassiti.
Aggiungere tanto parmigiano Reggiano e saltare in padella.



















Se vuoi fare il figo usa lo scalogno - Carlo Cracco










When you start to cook you have a little bit of " the delirium of omnipotence " , so you buy great books as encyclopedias and think to become starred chefs in a few minutes. I smile when I think of my experiments, my failures and dinners with friends and family.
However, I have thought today that it was appropriate to offer the first dish I cooked, the favorite of my friends Couchsurfing project, one of the most imitated in the world and especially the most recommended in the diet: pasta with tomato sauce.
I bought by Ferdinando (who sells fruit and vegetables at the market in Orvieto) tomatoes from Puglia that are the sweetest and I added a few leaves of fragrant basil that I cut from my beloved plant ;)
I take this opportunity to thank him because they are always good, even raw ;)

Ingredients:

4 people

350 g of  spaghetti n°12 De Cecco
15 tomatoes from Puglia
5 basil leaves (or grated rind lemon)
a pinch of salt
extra virgin olive oil q.b.
1 clove of garlic and a half
(I put a bit of Parmigiano Reggiano cheese)



Steps:


Wash the tomatoes and cut them roughly into 3 parts.
Meanwhile, sauté the garlic in the oil in the pan.
Pour the tomatoes and add salt and basil 5 min. that the tomatoes are wilted.
Add both Parmesan and stir-fry.



Nessun commento:

Posta un commento