domenica 2 febbraio 2014

COL "CAVOLO" CHE MI PERDO QUESTA RICETTA ... UN RISOTTINO LIGHT&VEGAN!!!



Perché scegliere ricette "strane" se abbiamo una tradizione culinaria invidiabile?
Anche io, a volte, cado in questo "tranello" ma oggi sento di "tirar le orecchie" a molti di voi ;)
Non condivido a pieno la cucina fusion perché non sempre risulta una scelta ottimale, ma ammetto che la cucina è un territorio sempre da esplorare e ammiro chi viaggia per informarci sulle news più antiche.
La settimana scorsa, un cargo battente bandiera liberiana ... no!! scusate reminiscenze di Verdoneintendevo che un enorme carico di verdura è stato recapitato a casa mia per ordine di mia madre, custode della cucina!
Ho "sgranato" gli occhi quando ho visto il mio frigorifero non chiudersi a causa di cavolfiori, carciofi, verza e quant'altro e ho pensato "forse mamma ha esagerato ;) ...". Ad ogni modo, approfitto per cucinare questo "ben di Dio" venuto dall'Umbria senza violentar la materia prima che è chiaramente migliore di quella che compro generalmente al supermercato ... che sapori!!
Oggi, quindi, preparo una ricetta veganun risotto light col cavolo bianco!
Take a look!!!














Ingredienti:

mezzo cavolo bianco
una carota e una cipolla per il brodo
olio evo e sale q.b.
mezza cipolla bianca piccola
parmigiano Reggiano q.b.


Procedura:

Far bollire in acqua (non salata) il cavolo lavato per circa 20 min., tagliato a fettine sottili precedentemente sul tagliere.
Fare un soffritto con cipolla, due cucchiai di olio evo e sfumarlo con il vino bianco.
Aggiungere il cavolo (non deve esser troppo morbido perché si finirà di cuocere con il riso).
Aggiungere il riso e farlo cuocere, aggiungendo di volta in volta il brodo.
Non ho usato il burro per mantecare ma tanto parmigiano e aggiungere il sale.






But ... why can we choose "strange" recipes if we have enviable culinary's tradition?
Sometimes I also fell into this " trap " but today I want to " pull the ears " to many of you ;)
I do not appreciate full fusion cuisine totally because it is not always the best choice, but I admit that the kitchen is always a territory to explore and admire those who are traveling to inform us about oldest news.
Last week, a Liberian-flagged cargo ... no! sorry Verdone's reminiscences, I mean a huge load of vegetables was delivered to my home by my mother's order, feeding and careful guardian of the kitchen!
I opened eyes wide when I saw my refrigerator didn't not close because of the cauliflower, artichokes, cabbage and so on and I thought " maybe mom has exaggerated ;) ... " . Anyways, I take this opportunity to cook this " gift of God " came from Umbria without "raping" the raw material that is clearly better than what I usually buy at the supermarket ... that flavors!!!
Then, I've prepare a vegan recipe today: a light risotto with white cabbage.
Take a look !








Ingredients:

half white cabbage
a carrot and an onion to the broth
olive oil and salt q.b.
half a small white onion
white wine
Parmesan cheese q.b.


Steps:

Boil in unsalted water the washed cabbage for about 20 min. that it has been previously cut into thin slices on cutting board.
Make a sauce with onion with two tablespoons of olive oil and blend it with the white wine.
Add the cabbage (it should not be too soft because you will end up with cooked rice).
Add the rice and cook it adding the broth from time to time.
I have not used to cook it until creamy with the butter, but adding parmesan cheese and add the salt.


Nessun commento:

Posta un commento