lunedì 28 aprile 2014

LA MOZZARELLA IN CARROZZA


Non so onestamente quale sia la provenienza esatta della mozzarella in carrozza, ma la ricetta che segue è quella che mia nonna era solita fare. E' un perfetto antipasto per chi ama i fritti e cimentarsi in ricette che non sono propriamente light ;)





Ingredienti:


4 persone


8 fette di Pan carrè classico (per altro il più economico:)
4 fette di mozzarella 
2 uova
farina q.b.
pangrattato (io non lo metto)
latte q.b.
olio evo q.b.
sale q.b.
alici q.b.


Procedura:


Versare in un piatto: 2 uova sbattute, aggiungere un pò di latte ed un pizzico di sale.
Togliere il bordo del pane secondo la forma che preferite.
Mettere a riscaldare abbondante olio evo.
Premete il panino, previamente farcito con una fettina di mozzarella e 1/2 alici, e passatelo con la farina e poi nell'uovo. 
Friggete.
Servite caldo sulla carta del pane.



I honestly do not know what the exact origin of the mozzarella in a carriage is, but the following recipe is one that my grandmother used to make. It's a perfect appetizer for those who love fried foods and try out recipes that are not exactly light;)



Ingredients: 


4 people 


8 slices of classic Pan carrè (besides the cheapest :) 
4 slices of mozzarella 
2 eggs 
flour q.b. 
bread crumbs (I do not put it) 
milk q.b. 
extra virgin olive oil q.b. 
salt q.b. 
anchovies q.b. 


Steps: 


Pour into a bowl: 2 beaten eggs, add a little milk and a pinch of salt. 
Remove the edge of the bread according to the form you prefer. 
Put in plenty of warm olive oil. 
Press the sandwich, previously stuffed with a slice of mozzarella and half anchovies, and pass it with the flour and then the egg. 
Fry it.
Serve hot on brown paper.

giovedì 17 aprile 2014

TORTA DI FARINA DI MAIS E ARANCE






Oggi è stato uno di quei pomeriggi in cui mi sono dedicata completamente alla cucina visto che da molto tempo non preparavo qualcosa di diverso. Vi propongo questo dolce leggero con la farina di mais e con le ultime arance che ho trovato al supermercato. Enjoy the cake!


Ingredienti:

6 persone

150 gr. di farina di mais (FIORETTO)
50 gr. di farina bianca
4 uova
200 gr. di burro
200 gr. di zucchero
1 bustina di lievito per dolci
1 cucchiaio di rum
2 arance
zucchero a velo e sale q.b.


Procedura:


Grattugiate la scorza delle arance.
Spremerle ottenendo 1 dl di succo.
Montate con lo zucchero il burro, lasciato a temperatura ambiente precedentemente.
Aggiungere i tuorli, la scorza, il succo, il rum e le farine setacciate.
Incorporate con gli albumi.
Aggiungere il lievito setacciato.

Servire con i frutti di bosco (mirtilli).
Spolverare con zucchero a velo.






Today was one of those afternoons where I spent my tie completely to the cooking given that I haven't been preparing something different sine a long time. I propose you this light dessert with corn flour and with the latest oranges I found at the supermarket. Enjoy the cake;) 


Ingredients: 

6 people 

150 g of corn flour (FIORETTO) 
50 g of white flour 
4 eggs 
200 g of butter 
200 g of sugar 
1 teaspoon of baking powder 
1 tablespoon rum 
2 oranges 
sugar and salt q.b. 


Steps: 


Grate the zest of the oranges. 
Squeeze getting 1 dl of juice. 
Mounted with sugar butter, left at room temperature previously. 
Add the egg yolks, zest, juice, rum and sifted flour. 
Stir in the egg whites. 
Add the baking powder sifted. 

Serve with berries (blueberries). 
Sprinkle with powdered sugar.

giovedì 10 aprile 2014

RISOTTO PISELLI E CERTOSA: PIU' GREEN DI COSI' NON SI PUO' ...
















La primavera, che stagione meravigliosa! A Roma, il manto stradale è coperto da petali colorati, il Ponentino ti culla e hai voglia di preparare tante ricette light. Ho comprato presso il mercato di Campo de Fiori questi piselli; era così buono il loro sapore che, aprendoli, ne ho mangiato qualcuno. Nonna Finalba, infatti, era solita dirmi "dai, mangiali ... sono buoni!".
Vi garantisco che erano sublimi anche da mangiar crudi ;)


Ingredienti:


1 kg di piselli FRESCHI
metà cipolla
olio evo e sale q.b.
350 gr. di riso
50 gr. di parmigiano Reggiano
60 gr. di certosa
1lt di brodo
qualche foglia di prezzemolo


Procedura:

Sgusciare e lavare i piselli.
Soffriggere metà cipolla tagliata finemente con 2 cucchiai di olio evo.
Cuocere metà dei piselli per 20 min, aggiungendo 2 bicchieri d'acqua e l'altra metà frullarli.
Aggiungere nella padella il riso e versare prima il brodo pian piano e poi il frullato.
Mescolare di tanto in tanto per 20 min.
Mantecare con la certosa e con il parmigiano quando il riso è caldo.
Aggiungi un pò di prezzemolo.














The spring, what wonderful season! In Rome, the road surface is covered with colorful petals, the Ponentino wind cradles you and the desire to prepare many light recipes. I bought these peas at the market in Campo de Fiori; their flavor was so good that, opening them, I ate some. My grandmother Finalba, in fact, she used to tell me " Come on, eat them ... they're good."
I guarantee you they were sublime even by eating raw ;)




Ingredients:



1 kg of FRESH peas
half onion
olive oil and salt q.b.
350 gr. rice
50 gr. Parmesan cheese Reggiano
60 gr. of certosa
1 liter of broth
some parsley


Steps:

Peel and wash the peas.
Sauté finely chopped onion halves with 2 tablespoons of extra virgin olive oil.
Cook half of the peas for 20 minutes, adding 2 cups of water and the other half of the blender.
Add the rice to the pan and pour the broth first slowly and then the smoothie.
Stir occasionally for 20 min.
Stir in the Parmesan cheese with the certosa and when the rice is hot.
Add some parsley.