domenica 7 agosto 2016

SPAGHETTO BOTTARGA, POMODORINI E SPINACINO







" Mamma mia che odore cattivo la bottarga, toglila dal frigo immediatamente " dice mia madre.
" Che buona, una delizia ... non sai che ti perdi cara mamma" rispondo, poco dopo.
E' ormai assodato che io e mia madre non abbiamo gli stessi gusti, che la chef in me, è frutto dell'influenza di nonna Finalba. Di una cosa, inoltre, sono certa: la bottarga di muggine è un grande dono del Signore, e chi non la compra, fa un peccato mortale ;) ;) ;) 
Fammi uno spaghetto di tal genere e mi conquisti per tutta la vita. Quanti uomini lo farebbero? Non credo molti, ma un uomo in cucina, è un uomo che lascia il segno per sempre. Una cena preparata è una coccola che non dovrebbe esser mai negata, siete d'accordo con me?
Dedicato a tutti gli amanti della bottarga, alle donne trascurate e a "te" che in cucina mi hai insegnato tanto! Certi momenti sono rimasti nel mio cuore e nella mia mente, certi piatti sono una golosità, cui non rinuncio.
Una buona serata a tutti e grazie di seguirmi sempre!!


Ingredienti:


2 persone

80 - 100 gr. di spaghetti De Cecco
6 pomodorini datterino maturi
una manciata di spinacino già imbustato
olio, sale, peperoncino e pasta di acciughe BALENA q.b. 
metà di una cipolla rossa di Tropea
bottarga in polvere o grattata 
scorza di limone


Procedura:

Portare a ebollizione l'acqua per la pasta a fuoco lento, per avere il tempo di preparare il resto. Le tempistiche sono sempre del tutto personali. Io sono abbastanza veloce e utilizzo l'acqua della cottura della pasta per rendere il composto cremoso.
Versare nella padella un filo d'olio, soffriggere la cipolla rossa, sottilissima come un velo.
Mettere un pò di peperoncino (va bene quello della bottiglietta).
Dopo il soffritto, cuocere i pomodori lavati e tagliati previamente.
Aggiungere sale e olio (se necessario).
Lavare lo spinacino e coprire con un coperchio, dopo aver aggiunto un pò di acqua della pasta.
Togliere il coperchio.
Versare lo spaghetto al dente
Non seguite mai i minuti che sono scritti sulla confezione. Sappiate che la De Cecco è una pasta di qualità, non si scuoce mai.
Un dictat: NON LASCIATE MAI I FORNELLI, NON SMETTERO' MAI DI DIRLO!!
Aggiungere la pasta di acciughe, lo stesso quantitativo del dentifricio sullo spazzolino da denti ;) Concludere con una spolveratina di bottarga, saltando la pasta. 
Grattare pochissima buccia di limone per dare freschezza al piatto.

Buon Appetito!!




"Mamma mia that bad smell the bottarga, remove it from the refrigerator immediately," says my mother.
"That good, delightful ... do not know what you're missing dear mother," I say, a little later.
And it's well established that my mother and I have not the same tastes, the chef in me, it is the result of the influence of my grandmother Finalba. Of one thing, moreover, I am certain: the bottarga is a great gift of the God and those who do not buy, is a mortal sin;););)
Make me a noodle of this kind and conquer me all my life. How many men would do that? I do not think many, but a man in the kitchen, is a man who leaves its mark forever. A prepared dinner is a cuddle which should never be denied, you agree with me?
Dedicated to all lovers of bottarga, neglected women and "you" in the kitchen that you have taught me so much! Certain moments have remained in my heart and in my mind, certain dishes are a delicacy not giving.
Good evening everyone and thank you to always follow me !!


Ingredients:


2 people

80-100 gr. Spaghetti De Cecco
6 ripe plum tomatoes
a handful of spinach already packed
oil, salt, red pepper and cream of anchovies q.s.
half of a red onion
bottarga powder or grated
Lemon peel


Procedure:

Boil water for pasta on a low flame, for having have time to prepare the rest. Timing is always very personal. I'm pretty fast and use the cooking water from the pasta to make creamy.
Pour into the pan a little oil, fry the red thin onion.
Put some chili (okay that of the bottle).
After the sauce, cook the tomatoes washed and cut previously.
Add salt and oil (if necessary).
Wash the spinach and cover with a lid, after adding a little pasta water.
Remove the cover.
Pour the spaghetti al dente.
Never follow the minutes that are written on the packaging. You have to know that De Cecco is a quality pasta, never overcook.
A diktat: NEVER LEAVE THE BURNERS, I'LL NEVER STOP TO SAY IT!!
Add the cream of anchovies, the same amount of toothpaste on the toothbrush;) 
Finish with a sprinkle of bottarga, skipping the pasta.
Scratching little lemon peel to give freshness to the dish.

Enjoy your meal!!




Nessun commento:

Posta un commento